IL FASCINO DEGLI UOMINI CON LA BARBA

Non ha niente a che vedere con la moda né con lo stile maschile. Le donne sono attratte dagli uomini con la barba. Perché? Molte delle nostre scelte per quanto riguarda il partner sono volte a perpetuare nel tempo la specie. È una legge alla quale rispondiamo per natura. In questo modo, una delle ipotesi più soddisfacenti riguardo alla barba è che questa potrebbe essere un segno di buona genetica e, di conseguenza, preferibile.  

Ovviamente, ogni uomo o donna aggiunge poi altri ingredienti alle sue preferenze. Tuttavia, questa curiosa caratteristica estetica è un elemento considerato molto attraente dalle donne. Di seguito vi spieghiamo perché.

Attrazione per la barba

Alcuni potrebbero pensare che si tratta di una tendenza degli ultimi anni e che, per questo motivo, attori, modelli e cantanti hanno deciso di farsi crescere la barba.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che da milioni di anni la barba -o la possibilità di averla- è uno dei segni estetici che differenzia gli uomini dai bambini. Difatti, gli uomini con la barba di solito sembrano essere più grandi della loro età. Se pensiamo alla mitologia, inoltre, ci renderemo conto che molti dei avevano la barba.

Ormai da diverso tempo le agenzie pubblicitarie propongono l’immagine dell’uomo barbuto come sex symbol. Molti uomini attualmente si sono mimetizzati nello stereotipo della donna che passa ore di fronte allo specchio e fanno lo stesso ritoccano e pulendo la loro barba.

Cosa dice la barba degli uomini?

Il nostro aspetto dice molto su di noi. Forse non portate la barba per fare colpo o per farvi confondere con un attore di Hollywood, ma perché vi piace e pensate che vi stia bene. Tuttavia, i peli sul vostro viso possono generare diverse sensazioni tra le persone che vi circondano.  

Questo non solo per quanto riguarda le donne, ma anche gli uomini. Ad esempio, nel mondo degli affari, è più probabile che un dirigente con la barba venga considerato più professionale di uno senza, poiché trasmette esperienza, abilità e disciplina nella cura della sua immagine. Soprattutto quando si tratta di un individuo giovane, la barba può essergli di grande aiuto.

La barba è anche simbolo di maschilità, un tratto che distingue l’uomo dalla donna.

 Le donne ne sono attratte. Sapevate che se la barba cresce in fretta ciò si deve ad una maggiore produzione di testosteroni? Inoltre conferisce agli uomini uno status di maturità, perché all’apparenza sembra dimostrare maggiore esperienza.

Le reazioni provocate nelle donne dalla barba sono tante e diverse: in alcune donne incute quasi timore, perché la barba fa sembrare la mandibola più grande, allo stesso tempo, però, nasce in loro curiosità e desiderio.

La barba è relazionata alla forza, alla vitalità e alla protezione. Anche se molte donne negano questo fatto, cercano un uomo che le protegga dai pericoli, come accade nelle storie e nei film d’amore.

La barba come simbolo di esperienza e saggezza

L’immagine maschile, come quella femminile, ha subito diversi cambiamenti durante gli anni. Anticamente, la barba era tipica delle persone rudi, degli uomini forti e lavoratori, che non avevano tempo per dedicarsi al loro aspetto.

In seguito, però, è divenuta segno di intelligenza: il fatto che Gandalf, nel Signore degli Anelli, abbia una barba lunga e bianca non è di certo pura casualità.

gandalf

Potremmo dire che la barba che caratterizza l’uomo attuale è una versione 2.0 della barba antica. Attualmente si porta corta, ordinata e folta.

Questo tipo di barba non solo dice molte dell’attenzione che gli uomini prestano alla propria cura personale, ma anche di una certa abilità nel farlo o delle possibilità economiche per pagare qualcuno che la renda impeccabile. Due punti positivi che si sommano alla valutazione di qualsiasi potenziale partner.

Se ricorriamo alla letteratura, troviamo uno studio dell’Università del Galles, pubblicato sulla rivista Evolution & Human Behaviour, che conferma che la barba è una caratteristica dell’aspetto fisico di un uomo che piace alla maggior parte delle donne.  

Allo studio parteciparono 351 donne, alle quali vennero fatte vedere 177 foto di uomini eterosessuali. In ogni immagine, gli uomini comparivano con la barba di una lunghezza diversa: senza barba, barba di 5 giorni, barba di 10 giorni e barba lasciata crescere per molto tempo.

Barnaby J. Dixon e Robin C., responsabili della ricerca, studiarono le reazioni della donne di fronte alle diverse fotografie e giunsero alla conclusione che “una barba di media lunghezza, fatta crescere per 10 giorni, è quella più attraente”. Arrivarono anche alla conclusione che un uomo con la barba molto folta è meno attraente, ma che, tuttavia, dà l’impressione di miglior padre, perché quest’immagine offre l’idea di un uomo protettore della famiglia.

Lo studio si concluse così, perché gli studiosi non offrirono un’ipotesi unica che potesse dar luogo a questi risultati. L’ipotesi evolutiva forse è una di quelle che hanno più senso, tuttavia nemmeno in questo caso vi sono evidenti prove che la giustifichino. Quindi, vi domandiamo: perché pensate che alle donne piacciano gli uomini con la barba?   

fonte https://lamenteemeravigliosa.it/

Precedente La differenza tra voler bene e amare spiegata da Il Piccolo Principe Successivo Chi ci ama davvero scorge l’amore dietro la nostra rabbia