Biagio Antonacci – Quanto tempo e ancora

Non ci credevo, ho detto: “è lei o no?”
tra tanti amici non ti aspettavo qui
solita sera e la solita tribù
tu che mi dici: “stai sempre con i tuoi?”
e ti accompagnava, un emozione forte
e ti accompagnava ancora, la solita canzone

Ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro
quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi
quanto tempo e ancora, ti metti proprio al centro
quanto tempo e ancora, mi viene da star male e sento
che se te ne vai adesso, io potrei morire
che se te ne vai adesso, ancora tu l’amore

Tra tanti amici che sono anche i tuoi
guardali bene, non cambieranno mai
saluti e baci, poi, prendi e te ne vai

Si forse è meglio, cosi non mi vedrai
piangere poi ridere, poi, prenderti un po’ in giro
fingere davanti a tutti, di aver dimenticato

Ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro
quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi
quanto tempo e ancora, ti metti sempre al centro
quanto tempo e ancora, ancora tu l’amore

Ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro
quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi
quanto tempo e ancora, ti metti sempre al centro
quanto tempo e ancora, ancora tu l’amor.

Precedente C’è intimità quando ti togli l’armatura, non i vestiti Successivo Il meraviglioso cervello emotivo delle Persone Altamente Sensibili (PAS)